Sono Crecca Massimo, molti forse mi conoscono già (soprattutto quelli cresciuti a Nus come me). Sono nato il 18 Luglio 1971 da Papà Emidio noto e apprezzato operaio edile e Mamma Lucia. Ho tre fratelli/sorelle: Roberto insegnante, Paola impiegata e Piera la mia adorabile sorella che ci ha lasciato già da un po’ di tempo. Ho sempre abitato in centro prima in Via Fossà, poi in via Corrado Gex, vicino alle scuole , fino a che non mi sono trasferito nella mitica frazione La Plantaz nel 1998, quando mi sono sposato con Giorgia Bionaz con cui ho avuto la fortuna di avere due splendide bambine Gaia, 9 anni e Anna 6 anni.

Lavoro ormai da 15 anni presso una azienda di Chatillon (Baldelli srl) e mi occupo di commercializzare,installare e assistere apparecchiature per negozi e sistemi di videocontrollo /allarme. Sono sempre stato attivo fin da piccolo sia nelle attività sportive che in quelle culturali del nostro paese. Ho giocato per diversi anni a calcio (NUS,FENIS-NUS,QUART,AOSTA) per poi passare al calcio a 5 agonistico e amatoriale. Sono stato socio fondatore del gruppo Inusuali e vice presidente dell’Historique de Nus. Ora essenzialmente il mio Hobby principale è la montagna, come frequentatore e come membro effettivo del CAI. Amo l’alpinismo e lo scialpinismo che pratico assiduamente (ovviamente quando i miei impegni lavorativi e famigliari me lo consentono). Faccio parte dell’assemblea regionale del Cai e sono membro del direttivo della sottosezione CAI St.Barthelemy, inoltre faccio parte del gruppo dell’alpinismo giovanile del CAI di Aosta dove cerco di trasmettere la mia passione( e il rispetto che merita la montagna) ai bambini e ai ragazzi.

Mi sono candidato a queste elezioni comunali perché ho creduto subito nel progetto della lista civica, lontana da interessi personali, etichette politiche che non mi si addicono e per le idee innovative che la accompagnano. Inoltre ho pensato : “Se non lo faccio adesso non lo farò mai più”. Ho quasi 40 anni e sono alla mia prima esperienza amministrativa e a dire il vero ho sempre cercato di stare lontano dalla politica. Poi però ho pensato che se veramente volevo cambiare qualcosa per la nostra comunità ma anche per il futuro dei miei ( e dei vostri) figli , bisognava in qualche modo mettersi in gioco e allora “ECCOMI QUA”.

La mia idea è che un altro modo di fare amministrazione pubblica è e deve essere possibile e la lista civica, ne ho la certezza, è la via giusta.

Massimo Crecca

Mi chiamo Paola Antonutti, ho 59 anni, sono nata ad Aosta e mi sono trasferita a Nus per esigenze di lavoro di papà, allora daziere, nel lontano 1958. Da allora vivo sempre nello stesso condominio in via Saint-Barthélemy, 9.

Dopo aver conseguito la laurea in scienze politiche, ho iniziato la mia carriera di lavoro come Segretario comunale prima a Torgnon e Chamois e poi a Fénis e Saint-Marcel. Nel 2005 sono stata nominata Segretario comunale presso il Comune di Nus fino al 31 dicembre 2009, data in cui sono stata collocata a riposo. L’aver lavorato per tanto tempo al di fuori del mio paese ha fatto si che io non sia molto conosciuta, se non dai miei coetanei e dagli amici cresciuti con me.

Adesso che sono in pensione ho iniziato una piccola attività di Bed & Breakfast presso la mia abitazione. Ma mi accorgo di avere ancora tanta energia, tempo a disposizione e voglia di fare per cui ho aderito con entusiasmo al programma di questa lista civica poiché ritengo importante dedicare il mio tempo e le mie conoscenze al paese in cui vivo. Nel corso della mia vita, proprio per le caratteristiche del mio lavoro, ho sempre dovuto seguire gli amministratori nelle loro scelte, ma ora finalmente vorrei avere la possibilità di gestire direttamente insieme ai miei compagni di cordata le scelte importanti che riguardano il mio paese.

Ho pertanto partecipato attivamente alla formazione del programma della lista civica perché sono convinta che riusciremo a dimostrare al paese che è possibile fare delle scelte diverse da quelle che sono state fatte in passato: scelte che effettivamente mettano al centro dell’interesse il bene comune, la valorizzazione delle risorse naturali e ambientali del Comune e la vita sociale e culturale di tutti.

Sono convinta della bontà del nostro programma e delle qualità dei candidati. Invito pertanto tutti i Neuveins a voltare pagina e a votare la nostra lista per il cambiamento.

Ciao a tutti! Sono Francesca Nicco e sono nata ad Aosta nel 1974. Sono sposata con Fabio Molinari e ho due bimbe, Andrea e Margherita. Nel 1993 ho conseguito il diploma presso il liceo classico di Aosta e nel 2000 ho ottenuto il diploma di laurea come traduttore e interprete. Il mio sogno era tradurre romanzi, in particolare dal francese all’italiano: per realizzarlo, avrei dovuto trasferirmi in Piemonte o in Lombardia. Ma come si fa ad andare via da Nus!! Così sono rimasta e ho cominciato a collezionare una serie di esperienze lavorative quasi da record! Come molti altri giovani ho seguito la trafila ufficio collocamento – agenzia interinale – annunci sui giornali. Ho fatto la segretaria, l’archivista, la lavapiatti, ho lavorato presso quella che, una volta, si chiamava Omnitel, ho sbobinato chilometri di nastri audio e video, ho venduto case, ho tradotto, rivisto e corretto bozze (l’elenco sarebbe ben più lungo…). Insomma, davvero di tutti i colori! Anche nella vita privata non sono proprio capace di stare tranquilla: provo sempre a risolvere i tanti problemi in cui mi imbatto nella mia vita da casalinga - spesso disperata! Ho imparato a dare il bianco, a montare mobili, a curare il giardino (non con i guanti a fiorellini e il cappellino, ma con segaccio e picco…), a risolvere piccoli problemi di idraulica, a cambiare spine e così via. Lascio agli altri il duro compito di giudicare i risultati, ma, in fondo, l’importante è provarci, no?!Nutro una passione sfegatata per i gatti, tanto da definirmi “gattolica praticante”: attualmente ho sette mici, di tutte le età e di tutte le razze che venero nonostante i guai che combinano! ”…que ta voix, chat mystérieux, chat séraphique, chat étrange, en qui tout est, comme en un ange, aussi subtil qu'harmonieux!” (Charles Baudelaire, Les Fleurs du Mal, 1857). Recentemente, però, è entrato a fare parte della nostra famiglia anche Turbo, un cucciolone di un anno, molto affettuoso e davvero molto vivace! Dimenticavo: ci sono anche due carpe ornamentali: loro sì che sanno ascoltare…! Anch’io, come l’amico Gianni Chiabotto, cerco di fare qualcosa di…ecologico. Da qualche anno, ormai, uso una compostiera fatta con tavole di recupero e faccio la raccolta differenziata. Inoltre, il mio mezzo di locomozione preferito sono i piedi, che, peraltro, funzionano molto bene in qualsiasi condizione climatica! Camminare fa bene al corpo, alla mente – si possono incontrare tante persone e fare due chiacchiere allontanando, così, quel senso di straniamento che incancrenisce la nostra società – e fa benissimo al portafoglio! Ritengo che il programma contenga tante idee buone e penso che tante altre possano scaturire da un dialogo conti

Ciao, sono uno dei candidati della Lista Civica per le Elezioni comunali di Nus 2010.

Mi chiamo Marco Grange, ho 45 anni e risiedo in frazione Les Plantayes n. 5. Sono sposato con Patrizia, docente attualmente distaccata presso l'Osservatorio di Saint Barthélemy, e sono papà di due bambini di 6 e 10 anni. Ho sempre vissuto a Nus, tranne che per sette anni durante i quali ho vissuto ad Aosta. Qui insegno in un liceo e mi occupo di integrazione scolastica di alunni disabili. Infatti, dopo l'I.S.E.F. a Torino e la maîtrise a Dijon (F) in Scienze e Tecniche delle Attività Fisiche e Sportive, ho conseguito una specializzazione polivalente e sono diventato docente di sostegno,attività che svolgo ormai ininterrottamente dal 1998, pur avendo il ruolo in Scienze Motorie.

Sono presidente dell'A.S.D. Sportime ed organizzo e conduco, da più di venti anni, corsi di attività motoria per la Terza Età ( nelle palestre di Nus e Fénis) e per giovani ( a Nus).Inoltre,dal 2002 conduco, per conto di alcuni di alcuni enti locali della Valle, dei corsi di ginnastica correttiva per ragazzi che hanno la scoliosi e la cifosi.

Non ho mai avuto tessere partitiche e non ho mai avuto esperienze in amministrazioni pubbliche, anche se mi reputo, da sempre ,un interessato osservatore politico. Mi sono candidato perché condivido le linee guida del Comitato promotore della L.C.. Nei principi ispiratori ho trovato rispecchiati i miei ideali (l'attenzione per la persona, per il bene comune, per le giovani generazioni e per le tematiche ambientali) e, pertanto, facendo mio lo slogan “cosa posso fare per il mio paese” , ho deciso di dare il mio piccolo, modesto, insignificante , ma sincero e sentito contributo per la formazione della lista. Ho trovato questa iniziativa molto democratica e partecipativa, con diverse persone che, pur con decenni di amministrazione comunale alle spalle, si sono messe in gioco nelle primarie, con umiltà, al fianco di “novellini” come me. Chapeau.

Nus ha tantissime potenzialità che non sono sfruttate adeguatamente.

Per questo Vi chiedo, il 23 maggio, di votare la Nostra/Vostra lista e di accordarci la Vostra fiducia, ne faremo un uso prezioso.

Paola Antonutti
Marco Grange
Francesca Nicco